Caratteristiche dell’offerta

A chi è rivolta l’offerta?

Con L’OFFERTA GREEN BUSINESS, l’energia fornita è 100% prodotta da fonti rinnovabili. L’ offerta è rivolta ai Nuovi Clienti Finali Non Domestici con fornitura di energia elettrica alimentata in bassa tensione (BT) e media tensione (MT). L’offerta è attivabile su tutto il territorio nazionale.

Prezzo in chiaro

Il prezzo si riferisce alla sola componente energia e rappresenta il 31% circa della spesa complessiva per l’elettricità (IVA e imposte escluse).

Scegli Verde

Con l’opzione energia pulita consumi energia elettrica da fonti rinnovabili certificata dalla Garanzia di origine GSE

ADERISCI SUBITO ALL’OFFERTA

 

Ti basterà avere con te:

Una tua bolletta

Il tuo codice Fiscale

Il tuo IBAN

La tua Carta di Identità

COME ATTIVARE L’OFFERTA?

Un nostro consulente ti guiderà per attivare l’offerta in forma chiara e trasparente.

Compila i campi di seguito per essere ricontatto.

Dettagli

Quando è possibilie attivare l'offerta?

Con L’OFFERTA GREEN BUSINESS, l’energia fornita è 100% prodotta da fonti rinnovabili. L’offerta è rivolta ai Nuovi Clienti Finali Non Domestici con fornitura di energia elettrica alimentata in bassa tensione (BT) e media tensione (MT). L’offerta è attivabile su tutto il territorio nazionale.

Quali informazioni servono per attivare l'offerta?

Aderire all’offerta è semplice, ti basterà avere a portata di mano:

  • il tuo Codice Fiscale;
  • il codice POD (per la fornitura di energia elettrica). In alternativa, puoi inserire il Codice Cliente di 9 cifre che leggi sul display del contatore o sulle bollette del precedente intestatario della fornitura;
  • l’IBAN, se vuoi addebitare la bolletta sul tuo conto corrente.

Come aderire facendo il passaggio da altro fornitore?

Se provieni da un altro fornitore il passaggio per aderire a LUCE GREEN BUSINESS è molto semplice. Ti basta sapere che:

  • l’attivazione è gratuita;
  • non sono necessari interventi sugli impianti o sul contatore;
  • il passaggio sarà effettivo in circa 2/3 mesi, tempo necessario per i controlli previsti dalla normativa vigente.

Per richiedere LUCE GREEN BUSINESS ti servono soltanto:

  • una bolletta;
  • il tuo codice fiscale;
  • l’IBAN, se vuoi addebitare la bolletta sul tuo conto corrente.

Bolletta web o bolletta cartacea?

Decidi tu come ricevere la bolletta. Hai a disposizione due opzioni: bolletta online o cartacea.
Con Bolletta Web ricevi le bollette in formato digitale direttamente nella tua casella email. Dai così il tuo contributo all’ambiente riducendo l’uso di carta.
La fatturazione ha frequenza mensile.

Come vuoi pagare la tua bolletta?

Scegli tu come pagare la bolletta e cambia metodo di pagamento quando vuoi.
Puoi pagare tramite:

  • Bollettino postale
  • Addebito su conto corrente

Da cosa è composto il costo dell'energia?

ll prezzo indicato si riferisce alla componente energia.

Sono esclusi da questo prezzo i costi per il dispacciamento, i costi per il servizio di trasporto e gestione del contatore, gli oneri di sistema e i costi di commercializzazione, che sono applicati nella misura definita dall’ARERA e di volta in volta modificati e aggiornati.

Come funziona il recesso da Società Energia Italia?

Puoi recedere dal contratto con Società Energia Italia in qualsiasi momento tramite il tuo nuovo fornitore, in occasione della stipula del nuovo contratto.

Documenti

Descrizione dell’Offerta

Validità e destinatari

Con L’OFFERTA GREEN BUSINESS, l’energia fornita è 100% prodotta da fonti rinnovabili. L’ offerta è rivolta ai Nuovi Clienti Finali Non Domestici con fornitura di energia elettrica alimentata in bassa tensione (BT) e media tensione (MT). L’offerta è attivabile su tutto il territorio nazionale.

Prezzi

L’offerta prevede un prezzo della componente energia variabile con periodicità mensile come di seguito descritto.
Spesa per la materia energia
Componente energia: il prezzo della componente energia, come di seguito definito, sarà applicato all’energia elettrica prelevata e alle relative perdite di rete, iva e imposte escluse. Il prezzo sarà differenziato per fasce orarie. Le fasce orarie sono definite della delibera ARERA n. 181/06 e successive modifiche e integrazioni. In caso di contatore monorario, verrà applicato un prezzo unico monorario.

Il prezzo della componente energia sarà determinato secondo la seguente formula: Pf = Ifm + α dove:

– Pf = prezzo unitario riferito alla fascia f;
– Ifm = è il valore consuntivo medio aritmetico mensile del PUN, espresso in €/kWh, così come determinato dal Gestore dei Mercati Elettrici (GME), differenziato per fasce F1, F2 e F3 e pubblicato sul sito internet dell’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA). Nel caso di contatore monorario, il valore di Ifm sarà quello riferito alla fascia F0. Il valore massimo raggiunto negli ultimi 12 mesi è di €/KWh 0,060710, relativo al mese di gennaio 2021;

La sola componente energia, che corrisponde all’analoga componente fissata dall’ARERA comprensiva della perequazione e al netto delle perdite di rete, iva e imposte escluse, rappresenta, alla data del 15/03/2021, circa il 31% della spesa complessiva per l’energia elettrica del cliente tipo con consumi annui pari a 10.000 kWh e una potenza impegnata pari a 10kW, escluse IVA e imposte.
La spesa per la materia energia, comprensiva della componente energia, degli oneri cui al punto 8.2 lettera d) delle Condizioni Generali di Fornitura (CGF), dispacciamento disciplinati dalla Delibera n. 111/06 e successive modifiche e integrazioni e il corrispettivo di commercializzazione (PCV), applicato secondo la modalità definita all’interno delle condizioni generali di fornitura, integrato di 20 €/POD/anno per Canone Annuo Energia Verde, rappresenta circa il 44% della spesa complessiva del suddetto cliente tipo. Allo scadere del periodo di applicabilità, potranno essere modificate dal venditore il prezzo della componente energia e la PCV in base a quanto previsto nell’art. 8.6 dalle Condizioni Generali di Fornitura.
Esempio di calcolo del prezzo della componente energia risultante dall’applicazione dei valori del PUN di Maggio 2020:

– α = espresso in €/kWh, è un parametro fisso e invariabile per dodici mesi a decorrere dalla data di attivazione della fornitura, rappresentativo dei costi per la spesa della materia prima non coperti dal PUN ed è pari a 0,011 €/kWh, iva e imposte escluse.

 

pesa per il servizio di trasporto e gestione del contatore

E’ prevista l’applicazione in fattura di importi pari ai costi sostenuti da Società Energia Italia SpA nei confronti del Distributore in relazione ai servizi di trasporto, distribuzione e misura dell’energia elettrica, nonché degli oneri UC3 (corrispettivo a copertura dei meccanismi di perequazione dei costi di trasmissione, distribuzione e misura dell’energia elettrica) e UC6 (corrispettivo a copertura dei costi riconosciuti derivanti da recuperi di qualità del servizio). La spesa per il servizio di trasporto e gestione del contatore rappresenta circa il 19% della spesa complessiva del suddetto cliente tipo Per un maggior dettaglio si rinvia alle Condizioni Generali di Fornitura (art. 8).
Spesa per oneri di sistema
E’ prevista l’applicazione di tutti gli oneri generali di sistema previsti dalla normativa vigente, in particolare la componente Asos serve per finanziare il sistema di incentivi riconosciuti per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili e da cogenerazione. E’ a carico di tutti i clienti elettrici. La spesa per gli oneri di sistema rappresenta circa il 37% della spesa complessiva del suddetto cliente tipo.
Altri corrispettivi
Il Cliente è inoltre tenuto al pagamento degli importi e degli oneri indicati nelle CGF, oltre IVA e imposte, anche relativi a richieste per attività di competenza del distributore inoltrate dal Cliente per il tramite del Fornitore.

Fatturazione e Pagamenti

L’emissione delle fatture avverrà con frequenza mensile.

 

Modalità di erogazione del Digital Bonus

Ai Clienti che scelgono come metodo di pagamento l’addebito diretto su conto (SDD-B2B) e la fatturazione digitale, sarà erogato un bonus pari 30,00€. Modalità di erogazione: per ciascun addebito SDD andato a buon fine, viene applicato in bolletta uno sconto pari a 5,00 € fino ad un massimo di 6 addebiti. In caso di addebiti SDD non andati a buon fine, il bonus verrà stornato nelle fatture successive.

 

Recesso

In qualsiasi momento, il cliente può esercitare il proprio diritto di recesso senza il pagamento di alcuna penale e/o onere.

 

Attiva
Luce GREEN IMPRESA BUSINESS